Storia

La storia

Con le amiche non parlavo di ciclo. Se piangevo durante la fase premestruale era normale. Se ero a letto in quella mestruale era normale “si sai sono le mestruazioni”. Il fidanzato pensava che fossi una pazza, esagerata, che non sapeva trattenere le emozioni come faceva la sua ex.

Alla fine il fidanzato era diventato un ex, e io parlavo delle mie mestruazioni su instagram pensando che fosse un’ottima idea.

Da lì è iniziata la rubrica ciclica. Ogni mese, in contemporanea con la mia fase mestruale, racconto come sto, parlo di temi importanti, mi confronto con chi mi segue, faccio sondaggi, domande, e una rassegna stampa con tutte le notizie più cool sul ciclo mestruale.

Dopo un anno posso dire che è stata un’idea grandiosa, ho scoperto cose che non conoscevo, ho condiviso le storie di tante donne, i loro dolori, le “pazzie” da fase premestruale (come gli oggetti che cadono dalle mani e i pianti facili), ho rassicurato, ho informato e mi sono divertita.
Attraverso ciclica stavo rendendo normale, una cosa normale.

  • Nel mentre ho anche scoperto alcune cose che ti lasceranno a bocca aperta:
  • il 41% dei genitori non ha mai parlato di mestruazioni alle figlie
  • il 45% delle donne non racconta a nessuno i sintomi mestruali
  • 8 donne su 10 non sanno cosa aspettarsi dalla menopausa
  • ci sono molte donne al mondo che non possono permettersi di acquistare gli assorbenti

Questo è davvero il mondo che vogliamo per noi e le future generazioni? Quello in cui il dolore viene ingiustamente normalizzato, quello in cui ci sentiamo dare delle pazze isteriche perché gli ormoni sono in subbuglio e non sappiamo come gestirli, o quello in cui per cambiarci un assorbente lo nascondiamo nella manica?

Io no, e tu?

Shhhh! È arrivato il momento di parlare di ciclo mestruale.
Una giornata, o di più, per rompere i tabù

Ciclica Days il festival online dedicato al ciclo mestruale

Dal 23 al 29 maggio, in occasione del mese della salute mestruale, si terranno i Ciclica Days. Tanti  webinar e incontri online in cui diverse professioniste ci racconteranno come funzioniamo, e come sfruttare al massimo il ciclo mestruale.

I webinar sono gratuiti e puoi iscriverti ora per ricevere in anteprima il programma e soprattutto bloccare il tuo posto.

Pronta a partecipare?

Seguici

facebook